Strumento per Decantare il Vino: Recensioni e Prezzi

Decantare il vino significa migliorare la sua qualità prima di servirlo al bicchiere, per renderlo più armonico e piacevole da bere.

Per questo uno strumento per decantare il vino è di fondamentale importanza per servire un buon vino.

Sul mercato ci sono diverse tipologie di strumenti per decantare il vino, tutti con le loro caratteristiche principali.

 

 

 

Ecco una lista di modelli aggiornati a quest’anno:

Classifica N.1°
Wenxiaw 2 Pezzi Wine Making Syphon Tube Mano Impastare Sifone per Travaso Liquidi, Pompa a Sifone...
121 Recensioni
Wenxiaw 2 Pezzi Wine Making Syphon Tube Mano Impastare Sifone per Travaso Liquidi, Pompa a Sifone...
  • Alta qualità: la paglia è realizzata in plastica ecologica, plastica per alimenti, insipida, non tossica....
  • Ampia gamma di applicazioni: elevata trasparenza, buona flessibilità, nessuna deformazione, ampiamente...
  • Facile da afferrare: flusso veloce, facile da afferrare, ideale per versare, decantare vino, imbottigliare...
Classifica N.2°
FosFun Aeratore per vino, beccuccio versatore per ventilazione per il tappo versatore per vino...
1.416 Recensioni
FosFun Aeratore per vino, beccuccio versatore per ventilazione per il tappo versatore per vino...
  • Aera il tuo vino in pochi secondi: questo aeratore per vino con doppio sistema di aspirazione dell’aria,...
  • Versare senza gocciolare e si adatta a tutte le bottiglie: l’ossigenatore vino è dotato di un tappo in...
  • Materiale di alta qualità e dal design elegante: l’areatore per vino rosso è realizzato con materiali per...
Classifica N.3°
Wine Making Syphon Tube Sifone - 2.5m Silicone Lifter Filter Set Hose for Beer Starter Making, with...
4 Recensioni
Wine Making Syphon Tube Sifone - 2.5m Silicone Lifter Filter Set Hose for Beer Starter Making, with...
  • Alta qualità: la cannuccia è realizzata in silicone alimentare ecologico, insapore e non tossico. Può...
  • Ampie applicazioni: Alta trasparenza, buona flessibilità, nessuna deformazione, ampiamente utilizzati in vari...
  • Facile da impugnare: flusso veloce, facile da impugnare, ideale per versare, trasferire il vino,...
Super Offerta 0,70 EURClassifica N.4°
Agatige Sifone per Vino, Strumenti per filtri a sifone per Birra, Tubo a sifone Canna per travasi...
2 Recensioni
Agatige Sifone per Vino, Strumenti per filtri a sifone per Birra, Tubo a sifone Canna per travasi...
  • Funzione: Tubo a sifone automatico Progettato per ridurre al minimo la raccolta di sedimenti durante il...
  • Tubo trasparente: canna per travaso a sifone Tubo in plastica trasparente per visualizzare il liquido durante...
  • Facile da impugnare: flusso veloce, facile da impugnare, ideale per versare, decantare vino, imbottigliare,...
Classifica N.5°
LONJY Beccuccio Aeratore per Vino, Olecranon Decantatore per Vino per Vino Bianco e Rosso Decantare...
14 Recensioni
LONJY Beccuccio Aeratore per Vino, Olecranon Decantatore per Vino per Vino Bianco e Rosso Decantare...
  • ❤A AERATORE DI VINO PERFETTO: Il versatore di aeratore per vino LONJY ha una grande camera di aerazione e un...
  • ❤SIGILLANTE FORTE, NESSUNA PERDITA. Il design unico del versatore di aeratore del vino lo rende adatto a...
  • ❤MATERIALI APPROVATI DALLA FDA E DESIGN ELEGANTE: il versatore di aeratore ha un aspetto elegante,...

Strumenti per decantare il vino

Ne esistono di diverse tipologie:

in vetro

Quelli in vetro sono fatti solitamente in borosilicato, un vetro resistente e trasparente. Il loro vantaggio principale risiede proprio nella trasparenza: gli sommelier possono osservare attentamente il vino mentre viene decantato, notando eventuali impurità o granuli che si stanno depositando alla base. Inoltre, il vetro è un materiale perfetto per non interferire con gli aromi del vino. I modelli in vetro sono solitamente economici e abbastanza facili da pulire.

in metallo

Quelli in metallo sono ideali se si cerca uno strumento resistente e di lunga durata. Solitamente in acciaio inossidabile, i decantatori in metallo sono dotati di base in feltro, un materiale morbido che evita che il contatto con il metallo alteri le caratteristiche organolettiche del vino. Anche questi decantatori sono facili da usare e da pulire.

aeratori

La tipologia di modelli con gli aeratori sono dei decantatori attivi, dotati di una pompa a soffietto che permette di insufflare aria nel vino mentre viene fatto ossigenare. Il vantaggio principale di un decantatore aeratore è l’effetto aerazione, dovuto alla presenza di carbonati presenti nell’aria che permettono di aprire i profumi del vino in modo più veloce e intenso. Sono lo strumento ideale per servire vini bianchi e rosati.

con filtro

Quelli con il filtro sono dotati di un filtro in metallo che permette di separare i sedimenti dal vino, filtrando le impurità e le particelle più grandi. Il vantaggio principale di un decantatore con filtro è quello di poter servire il vino pulito, privo di particelle che potrebbero alterarne il gusto. Sono ideali per i vini invecchiati, che tendono ad accumulare sedimenti nel tempo.

con cartuccia

Con cartuccia sono dei decantatori con filtri sostituibili. Dotati di una cartuccia in carboni attivi, che rimuovono l’anidride solforosa presente nel vino, questi decantatori sono ideali per i vini bianchi, rosati e leggermente invecchiati. Il vantaggio principale di questa tipologia con con cartuccia è quello di poter regolare la quantità di anidride solforosa presente nel vino, rendendo più facile controllare la qualità del vino prima di servirlo.

Decantatori con additivo

Infine, ci sono quelli con additivo sono dotati di una cartuccia che rilascia un additivo in grado di neutralizzare i problemi legati al vino, come la presenza di tannini otroppi o di acidità. Il vantaggio principale di un decantatore con additivo è quello di poter raddrizzare le caratteristiche organolettiche del vino, rendendolo più armonioso e piacevole da bere.

In conclusione, quando si sceglie uno strumento per far prendere ossigeno al il vino bisogna prendere in considerazione le proprie esigenze e le caratteristiche del vino da servire. Ad ogni modo, ne esistono di diverse tipologie che possono soddisfare le esigenze di ogni sommelier.

  • in vetro: resistenti e trasparenti, ideali per vini giovani.
  • in metallo: resistenti e dotati di feltro, ideali per vini invecchiati.
  • aeratori: dotati di una pompa a soffietto, ideali per vini bianchi e rosati.
  • con filtro: dotati di un filtro in metallo, ideali per vini invecchiati.
  • con cartuccia: dotati di una cartuccia in carboni attivi, ideali per vini bianchi, rosati e leggermente invecchiati.
  • con additivo: dotati di una cartuccia che rilascia un additivo, ideali per raddrizzare le caratteristiche organolettiche del vino.

La decantazione del vino ha molti vantaggi ed è un passo importante per migliorare il gusto e l’aroma del bicchiere o della bottiglia. La pratica di decantare aiuta a separare i sedimenti dal vino, consentendo di versarlo senza particelle nel bicchiere. Inoltre, favorisce l’ossigenazione del vino mentre viene versato, contribuendo a esaltarne il sapore e a conferire una finitura più morbida al palato. Se molti vini rossi traggono beneficio dalla decantazione, anche alcuni bianchi possono beneficiarne.

I vini che sono stati invecchiati per un lungo periodo di tempo richiedono in genere maggiore attenzione quando vengono decantati. È molto probabile che questi vini presentino dei sedimenti, che devono essere rimossi con cura prima di essere serviti. Un sommelier esperto saprà riconoscere quando è necessario decantare questo tipo di vini e assicurarsi che nessun sedimento venga trasferito nel bicchiere durante il versamento.

Il processo di decantazione di una bottiglia di vino inizia con l’esame del suo colore e con l’osservazione di eventuali segni di sedimenti nell’angolo inferiore della bottiglia. Questo può essere visto attraverso uno strato sottile che si allinea con il punto in cui di solito si accumulano i sedimenti. Successivamente, è necessario versare lentamente il vino davanti a una fonte di luce, come una candela o una piccola torcia, in modo da poter individuare eventuali particelle indesiderate che potrebbero contaminare il vino durante il versamento. Una volta individuati i sedimenti, è necessario interrompere immediatamente il versamento e gettare ciò che era presente nel decanter prima di continuare con uno pulito.

Quando si sceglie un recipiente per la decantazione del vino, è bene sceglierne uno in vetro o cristallo, perché questi materiali consentono una migliore ossigenazione durante il versamento. Assicuratevi inoltre che il recipiente sia possibilmente dotato di un aeratore, che contribuisce a promuovere i livelli di aerazione ideali all’interno del bicchiere o della bottiglia dopo il versamento attraverso il decanter. Infine, assicuratevi di non eccedere nella decantazione; ciò comporterà una perdita di sapore e di carattere del vostro vino a causa dell’ossidazione, quindi versate solo fino al raggiungimento del livello desiderato, se possibile!

Cos’è il decantamento del vino?

La decantazione del vino è una parte essenziale dell’esperienza di degustazione. La decantazione espone il vino all’ossigeno, che ne ammorbidisce i tannini e ne libera gli aromi, rendendolo più appetibile e piacevole. Durante questo processo, i sedimenti come i cristalli di tartrato vengono lasciati nella bottiglia, dando al bicchiere di vino un aspetto più chiaro. Se eseguita correttamente, la decantazione può esaltare il sapore sia dei vini giovani che di quelli più vecchi, liberando sottili sfumature nell’aroma e nel gusto che altrimenti potrebbero passare inosservate. Ma non si tratta solo di migliorare il gusto: la decantazione aiuta anche a far emergere tutto il bouquet e la complessità di un vino, amplificandone il carattere e permettendo di apprezzarne meglio le qualità uniche. Per ottenere il massimo dal profilo gustativo del vostro vino, decantatelo lentamente per almeno 20 minuti, in modo che l’aria abbia il tempo di mescolarsi al liquido. E non dimenticate di utilizzare una fonte di luce durante il travaso, in modo da poter vedere se qualche sedimento entra nel bicchiere!

Quali sono i tipi di vini che richiedono il decantamento?

Non tutti i vini richiedono la decantazione, ma alcuni tipi di vino rosso possono trarre grande beneficio da questo processo. Cabernet Sauvignon, Syrah, Barolo e Bordeaux sono alcuni dei vini rossi più popolari che dovrebbero essere decantati per esaltare il loro profilo gustativo. I vini ad alto contenuto di tannini, come il Cabernet Sauvignon o il Bordeaux, devono essere decantati per ammorbidire i tannini. Ciò contribuisce a creare una sensazione di morbidezza in bocca ed esalta i sapori di questi vini. Inoltre, alcuni vini contengono sedimenti che, se non vengono rimossi prima del consumo, possono conferire loro una consistenza e un sapore sgradevoli. La decantazione consente a questi sedimenti di depositarsi sul fondo della bottiglia, preservando al tempo stesso i suoi componenti gustativi. In generale, la decantazione aiuta a far emergere le migliori qualità dei vini rossi selezionati, rimuovendo i sedimenti e ammorbidendo i tannini.

Perché decantare il vino?

Ci sono diversi motivi per cui è importante decantare il vino prima di berlo. Ecco alcuni dei vantaggi più importanti:

  • Rimuovere eventuali impurità: Aiuta a rimuovere eventuali sedimenti o polvere presenti nel vino, garantendo così una migliore esperienza gustativa.
  • Migliorare il gusto e l’aroma: Aiuta ad aumentare il gusto e l’aroma, poiché l’ossigenazione del vino durante il processo può migliorare le sue caratteristiche organolettiche.
  • Preparare il vino per la degustazione: È un passo importante per la degustazione, poiché aiuta a preparare il vino per la degustazione e a svelare il suo pieno potenziale gustativo.

Quali sono i vantaggi del decantamento del vino?

Il decantamento del vino può offrire molti vantaggi per migliorare l’esperienza di degustazione del vino, tra cui:

  • Rimuove il sedimento e la torbidità dal vino.
  • Aiuta ad aerare il vino, migliorando la sua fragranza e il suo sapore.
  • Rende il vino più piacevole al palato, rendendo i tannini meno aggressivi.
  • Contribuisce a rendere il vino più morbido, eliminando l’acidità.

Come decantare il vino

Il processo di decantare il vino può sembrare complicato, ma in realtà è molto semplice. Ecco i passaggi che devi seguire per decantare il tuo vino:

Passaggio 1: Scegliere il giusto decanter

Il primo passo per decantare il vino è scegliere il giusto decanter. Ci sono molti tipi di decanter disponibili sul mercato, ma il più comune è quello a forma di U. Questo tipo di decanter è progettato per separare il vino dal sedimento e permettere all’aria di amalgamarsi con il vino.

Passaggio 2: Preparare la bottiglia di vino

Prima di versare il vino nel decanter, è importante preparare la bottiglia di vino. Rimuovi la capsula e la lamina intorno al collo della bottiglia e pulisci il collo della bottiglia con un panno per rimuovere eventuali residui.

Passaggio 3: Versare il vino nel decanter

Versa lentamente il vino nel decanter, facendo attenzione a non disturbare il sedimento sul fondo della bottiglia.

Passaggio 4: Lasciare che il vino si riposi

Una volta versato il vino nel decanter, lascialo riposare per almeno 30 minuti. Durante questo tempo, l’aria si amalgamerà con il vino, migliorandone la qualità e il sapore.

Passaggio 5: Servire il vino

Dopo che il vino si è riposato, è ora pronto per essere servito. Versalo lentamente nei bicchieri, facendo attenzione a non disturbare il sedimento che si sarà depositato sul fondo del decanter.

Consigli per decantare il vino correttamente

Per decantare il vino correttamente, ecco alcuni consigli utili:

  • Assicurati di avere il decanter giusto per il tuo vino.
  • Versa il vino lentamente per evitare di disturbare il sedimento.
  • Lascia riposare il vino nel decanter per almeno 30 minuti.
  • Non lasciare il vino nel decanter per troppo tempo, poiché potrebbe iniziare a perdere le sue qualità.
  • Utilizza un imbuto per versare il vino nel decanter, se hai difficoltà a farlo senza disturbare il sedimento.
  • Se hai versato troppo vino nel decanter, puoi versarlo nuovamente nella bottiglia originale.
[Totale:1 Media:5]